Minèi

I Minei sono un’antica popolazione sudarabica che diede vita a uno Stato con capitale Qarnāwu, nello Yemen settentrionale. L’origine di questo, pur nell’incertezza della cronologia, si situa contemporaneamente al sorgere dello Stato sabeo (inizio del I millennio a. C.), anche se la documentazione epigrafica non va oltre il sec. V a. C. Ricordati anche dalla Bibbia e dalle fonti classiche, praticarono il commercio degli aromi, riuscendo a esercitare il controllo delle vie carovaniere dal territorio sudarabico alla Palestina, fino alla linea costiera del Mediterraneo. Lungo il percorso di transito delle carovane fondarono molte colonie, la più famosa delle quali fu Dedān. Nei sec. V-IV a. C. vennero in contrasto con i Sabei per ragioni di concorrenza sul monopolio dei traffici. Dopo il sec. III a. C. la progressiva espansione dei Sabei determinò un indebolimento della potenza minea che si spense definitivamente nel sec. I a. C. a opera dello Stato di Qataban.

https://www.sapere.it/enciclopedia/Min%C3%A8i.html



Categorie:G20.01- Arabia pre-islamica

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: