Coronavirus nel mondo

Covid-19 – Situazione nel mondo

Immagine della distribuzione dei casi di Covid-19

Il 31 dicembre 2019 la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan (Cina) ha segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità un cluster di casi di polmonite ad eziologia ignota nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei. Il 9 gennaio 2020, il CDC cinese ha riferito che è stato identificato un nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) come agente causale della malattia respiratoria poi denominata Covid-19. La Cina ha reso immediatamente pubblica la sequenza genomica che ha permesso la realizzazione di un test diagnostico in modo tempestivo.

Situazione internazionale

(Ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 10 Aprile, ore 09.00)

Globale

  • 1.439.516 casi confermati nel mondo dall’inizio dell’epidemia
  • 85.711 morti
  • 208 Paesi o regioni

Cina

  • 83.249 casi confermati clinicamente e in laboratorio
  • 3.344 morti

Europa

(Ultimi dati OMS, inclusa Italiafonte Dashboard Who European Region, 9 Aprile, ore 10)

  • 760.610 casi confermati
  • 61.532 morti

Primi cinque Paesi per trasmissione locale in Europa

  • Italia 143.626 casi, 18.279 morti *
  • Spagna 146.690 casi, 14.555 morti
  • Germania 108.202 casi, 2-017 morti
  • Francia 82.048 casi, 10.869 morti
  • Svizzera 22.710 casi, 705 morti
  • (Regno Unito 60.733 casi, 7.097 morti)

      *Fonte: Dipartimento Protezione Civile

America

(Ultimi dati OMS. Fonte: Health Emergency Dashboard, 9 Aprile, ore 02.00)

  • Stati Uniti 395.030 casi,12.740 morti
  • Canada 18.433 casi, 401 morti
  • Messico 2.785 casi, 141 morti

Link e mappe

Consulta l’andamento dei casi nelle pagine web delle due principali agenzie internazionali (In inglese):

Vedi anche

Valutazione del rischio OMS

Il 30 gennaio l’OMS ha dichiarato l’epidemia di Coronavirus in Cina Emergenza internazionale di salute pubblica.

L’OMS ha elevato la minaccia per l’epidemia di coronavirus al livello mondiale a livello “molto alto” il 28 febbraio 2020.

L’11 marzo 2020 il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha definito la diffusione del Covid-19 non più una epidemia confinata ad alcune zone geografiche, ma una pandemia diffusa in tutto il pianeta.

Il 13 marzo l’OMS ha dichiarato che l’Europa sta diventando il nuovo epicentro della pandemia.

Valutazione del rischio ECDC (aggiornamento all’ 8 aprile 2020)

Il rischio di malattia grave associata all’infezione COVID-19 per le persone in Europa (UE/SEE e Regno Unito)  è attualmente considerato moderato per la popolazione generale e  alto per gli anziani e le persone con malattie croniche di base. Il rischio è   molto elevato se non siano in atto misure di mitigazione efficienti o se le stesse fosero revocate improvvisamente o troppo presto, causando una probabile ripresa dei casi. Il rischio di malattie più lievi e il conseguente impatto sull’attività sociale e lavorativa sono  considerati elevati.

Il numero di casi COVID-19 è aumentato molto rapidamente, il rischio di insorgenza di cluster, simili a quelli in Italia, associati a COVID-19 in altri Paesi europei è considerato molto elevato.

Il rischio di insorgenza di una trasmissione diffusa in Paesi europei nelle prossime settimane è elevato.

Il rischio di  superare la capacità di risposta dei sistemi sanitari nei Paesi europei nelle prossime settimane è elevato.

Oltre all’impatto sulla salute pubblica con esiti fatali sostanziali in gruppi ad alto rischio, i focolai di COVID-19 possono causare enormi perturbazioni economiche e sociali.

Covid-19, distribuzione dei casi nel mondo (fonte ECDC)*
*Dal 13/02/2020 il numero dei casi notificati dalla Cina include tutti i casi sospetti con una diagnosi clinica di polmonite, non soltanto casi confermati in laboratorio di Covid-19

Immagine della distribuzione dei casi di Covid-19

Link

Consulta l’andamento dei casi e la valutazione del rischio nelle pagine web dell’ECDC (In inglese):

ECDC – Situazione in Europa

ECDC – Aggiornamenti valutazione del rischio

Data ultimo aggiornamento: 10 aprile 2020

Fonte: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5338&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto



Categorie:M05.01- Covid-19 nel mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LINGUE, STORIA E CIVILTA' / LANGUAGES, HISTORY AND CIVILIZATION / ЯЗЫКИ, ИСТОРИЯ И ЦИВИЛИЗАЦИЯ

Sito di Lingue e Letterature comparate / Site of Comparative Languages ​​and Cultures

ANTONIO DE LISA- OPERE LETTERARIE - LITERARY TEXTS

Poesia - Narrativa - Scritti di viaggio - Teatro / Poetry - Fiction - Travel writings - Theater

- ANTONIO DE LISA (ADEL) - PITTURA, GRAFICA, SCULTURA / PAINTING, GRAPHICS, SCULPTURE

Studio Polimaterico Blu- Arte / Polymaterial Study of Art

ORIENTALIA - ARTE STORIA ARCHEOLOGIA / ART HISTORY ARCHEOLOGY

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

STORIA E REALTA' - HISTORY AND REALITY

POLITICA/POLITICS - SOCIETA'/SOCIETY- ECONOMIA/ECONOMY - CULTURA/CULTURE

LOST ORPHEUS TEATRO

LOST ORPHEUS THEATRE

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus - Online Journal

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA - WORK IN PROGRESS

Teatro Arte Musica Poesia - Theatre Art Music Poetry - Théâtre Arts Musique Poésie

IN POESIA - FENOMENOLOGIA DELLA LETTERATURA

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: