In Italia più di mille impianti industriali che trattano sostanze pericolose

Veleno_modificato-3

In Italia più di mille impianti industriali che trattano sostanze pericolose

Secondo l’elenco del Ministero dell’Ambiente, i cosiddetti Rir sono più numerosi in provincia di Napoli: tra loro, depositi di Gpl e oli minerali

In tutta Italia ce ne sono più di mille e soltanto in Campania se ne contano una settantina. Continua a crescere il numero degli impianti industriali che trattano sostanze pericolose e che possono causare incidenti rilevanti per la salute dei cittadini e dell’ambiente circostante. Questi siti vengono definiti Rir (Rischio di incidente rilevante) in base alla quantità e tipologia di materiali che in essi vengono adoperati.

Rientrano in questa categoria i depositi di Gpl o di oli minerali, gli impianti chimici e raffinerie, le fabbriche di esplosivi e i poli siderurgici. Nella normativa vigente in materia, la cosiddetta “Seveso” adottata a livello europeo, le sostanze pericolose vengono suddivise in tre classi in base agli effetti possibili: si tratta della categoria F, di cui fanno parte quelle infiammabili ed esplosive, della categoria T, con quelle tossiche e molto tossiche soprattutto per l’uomo, ed infine della categoria N, pericolose per l’ambiente.

La legge disciplina siti di questo genere con l’obiettivo di prevenire incidenti devastanti connessi all’uso di sostanze pericolose. Pertanto, i gestori di depositi e impianti in cui vengono stoccati o impiegati materiali del genere, oltre a valutare i rischi possibili, devono adottare tutte le precauzioni necessarie per evitare cattive sorprese e mitigare le conseguenze nel caso in cui queste si verifichino.

Secondo una recente indagine di Legambiente, sono 739 i Comuni italiani nel cui territorio insistono stabilimenti che, in caso di malfunzionamento, possono provocare incidenti, contaminazione del suolo e delle acque e nubi tossiche. Molti si trovano anche in Campania, secondo l’elenco stilato direttamente dal Ministero dell’Ambiente. La Regione si posiziona così al sesto posto in Italia per numero di stabilimenti a rischio presenti sul territorio. Prima di lei, ci sono la Lombardia con 288 siti, seguita da Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Sicilia.

La provincia di Napoli è quella con maggior numero di Rir censiti: ce ne sono 23. Tra gli impianti presenti, si trovano depositi di gas liquefatti, stabilimenti petrolchimici, di trattamento dei rifiuti e centrali termoelettriche. Anche i depositi di oli minerali non sono da meno e proprio ad uno di questi si deve uno degli incidenti più devastanti della storia di questo territorio, avvenuto nel 1985 e che distrusse un  magazzino costiero Agip nella zona orientale della città, causando ben sei vittime.  A Salerno e Caserta ce ne sono rispettivamente 17 e 13, mentre Avellino ne ha solo 4 e Benevento 3, tra cui la maggior parte depositi di gas liquefatti.



Categorie:N03- Ecologia e Ambiente - Ecology and Environment, N05- Tutti i veleni del mondo

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

Sito della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: