Milioni di files di bambini nudi, torturati e uccisi: scoperto un archivio dell’orrore- 10 arresti

Milioni di files di bambini nudi, torturati e uccisi: scoperto un archivio dell’orrore- 10 arresti

Dieci arresti in varie regioni italiane, l’esecuzione di numerosi decreti di perquisizione e la scoperta del più grande archivio pedopornografico mai trovato nel corso di un’investigazione in Italia, con milioni di file, molti dei quali finora completamente inediti. E’ il bilancio dell’operazione eseguita dalla sezione di Salerno del compartimento della polizia postale della Campania che ha svelato un archivio di orrori ai danni dei bambini. Orrori compiuti sui bambini di “varie gradazioni”, da quelli ritratti nudi a quelli violentati, fino a bambini torturati e, da ultimo, apparentemente uccisi. Le indagini sono scattate quando sono stati trovati alcuni siti anonimi attraverso i quali gli utenti, oltre a pubblicare e scambiarsi materiale pedopornografico ed esaltare il cosiddetto “amore pedofilo”, discorrevano tra loro delle modalità attraverso cui è possibile adescare i minori, delle droghe da somministrare loro affinchè non si ribellassero, di quali violenze perpetrare. Il materiale era suddiviso in sezioni: quella soft, con immagini di bimbi nudi, quella hard con immagini di bimbi violentati sessualmente, quella hurt con violenze sessuali e torture su minori e infine la sezione death, i cui file documentano l’apparente uccisione dei piccoli violentati. L’associazione degli affiliati italiani, tra cui una donna siciliana che ha prodotto e pubblicato fotografie che la ritraggono mentre, vestita da suora, compie atti sessuali con il proprio figlio di otto anni, aveva rigide procedure di accesso e stringenti regole che disciplinavano la permanenza degli “adepti” nel sodalizio criminale. L’apparato gerarchico aveva, inoltre, una struttura piramidale, come anche la procedura di adesione al gruppo: l’aspirante estraneo per aderire a un sito riconducibile all’associazione doveva installare un software dedicato per l’accesso alla rete, poi per creare un proprio spazio web doveva munirsi di un ticket o di un invito rilasciato da un promotore/amministratore e infine doveva individuare attraverso il passa parola tra gli iscritti, le url contenenti il material pedopornografico. La permanenza nell’associazione era assicurata solo dal rispetto stringente di questa normativa, in caso contrario scattavano policy di esclusione. A scoprire il tutto si è giunti tramite la sperimentazione di nuovi software e la messa a punto di uno studio di fattibilità di originali forme di intercettazioni telematiche. Agenti della postale di Salerno dopo essere stati autorizzati a infiltrarsi in regime di sottocopertura nelle maglie dell’organizzazione, hanno acquisito i necessari trust dei diversi pedofili tanto da riuscire a identificarli, facendoli navigare su siti dove non era garantito l’anonimato né la non tracciabilità.

Fonte: TMNews



Categorie:A02- Storia giudiziaria dell'Italia unita

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

Sito della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: