General Strike- il 14 novembre sciopero generale della scuola, dei trasporti e della sanità

Quella di domani, mercoledì 14 novembre 2012, si prospetta come una giornata di forte mobilitazione su molti fronti: ci saranno infatti contemporaneamente lo sciopero generale nazionale della scuola, quello dei trasporti  e quello della sanità pubblica, tutti inseriti in un quadro  di mobilitazione europea e in nome dello slogan anti-austerità.

La mappa dello Sciopero della scuola

In piazza scenderanno infatti anche studenti ed insegnanti. Come riferito anche sul sito del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, a scioperare sarà il personale docente. La protesta è stata indetta da COBAS, CUB scuola, UNICOBAS scuola, FLC CGIL, USI AIT scuola, NIDIL/CGIL, USI, SISA. Inoltre il Collettivo autonomo Studentesco ha indetto lo sciopero e possibili manifestazioni in tutte le città italiane. La protesta, unita a livello europeo dallo sciopero della Confederazione europea dei sindacati (Ces), vuole rivendicare i diritti del comparto scuola, l’assunzione stabile dei precari, la cancellazione delle 24 ore settimanali dell’orario di cattedra e la cancellazione del concorso per i precari, della deportazione degli “inidonei” e della legge ApreaGhizzoni. Inoltre sarà possibile anche una manifestazione nazionale, nelle giornate di mercoledì 14 novembre e di sabato 24 novembre a Roma.

Lo sciopero della Scuola durerà l’intera giornata lavorativa di mercoledì 14 novembre e coinvolge tutto il personale scolastico e gli studenti delle scuole superiori e delle università. Le città smosse dalle manifestazioni saranno oltre 50. I principali appuntamenti sono:

Piemonte

Torino 9 P.zza Arbarello

Asti 8.30 P.zza Dante

Novara 8.30 P.zza Garibaldi

Liguria

Genova 9 P.zza Caricamento

Imperia 9 P.zza Calvi

Lombardia

Milano 9 L.go Cairoli

Veneto

Padova 9 P.le della Stazione

Montebelluna 9 Stazione ferroviaria

Friuli Venezia Giulia

Trieste 9 P.zza Goldoni

Udine -> si unisce al corteo di Trieste

Emilia Romagna

Piacenza 15.30 P.zza Cavalli

Bologna 9.30 P.ta Lame

Ferrara flash mob 17 P.zza Trento e Trieste

Toscana

Pisa 9.30 P.zza Guerrazzi

Siena 9.30 P.zza Matteotti (P.zza delle Poste)

Umbria

Orvieto 8 Fortezza dell’Albornoz

Lazio

Roma

studenti medi 9 V.le Castro Pretorio

studenti universitari 9 P.le Aldo Moro

Abruzzo

Pescara 9.30 P.zza della Madonna – Ponte del Mare

Molise

Campobasso 9.30 presidio davanti alla Prefettura P.zza Pepe

Campania

Napoli 9 P.zza Garibaldi

Avellino

Salerno 9 P.zza Portanova

Pomigliano 9 Rotonda Alfa Romeo

Caserta 9.30 P.zza della stazione ferroviaria

Nola 9.30 P.zza Immacolata

Puglia

Foggia 9 P.zza Italia

Bari 9.30 P.zza Umberto I

Taranto 9.30 presidio P.zza Immacolata

Brindisi 9 Stazione ferroviaria

Ostuni 13 Via Giuseppe Di Vittorio

Nardò 9 P.zza XX Settembre

Lecce 9 P.ta Napoli

Calabria

Cosenza 9.30 P.zza Loreto

Sicilia

Catania 9 P.zza Roma

Sardegna

Cagliari 9.30 P.zza Repubblica

Sorgono – Oristano – Tonara – Macomer → pullman per Cagliari

A Roma gli studenti universitari si incontreranno alle 9.30 in piazzale Aldo Moro o davanti al rettorato di Roma Tre di via Ostiense. Il corteo si dirigerà verso il centro. A Milano invece il corteo partirà alle ore 9.30 da Palestro e, proseguendo verso corso Venezia, San Babila, corso Europa e piazza Fontana terminerà in piazza Duomo

Servizi minimi

Soprattutto per quanto riguarda le scuole materne e i nido molti genitori si interrogano su quali servizi minimi saranno garantiti. Dato il carattere facoltativo della comunicazione preventiva di adesione allo sciopero non è facile per gli istituti scolastici prevedere l’entità di disagi e disservizi. Molti Comuni hanno ammesso che non potrà essere garantito lo scuolabus e neppure i servizi di somministrazione pasti nelle mensa. In quasi tutte le scuole sono previste possibili interruzioni totali o uscite anticipate.



Categorie:Uncategorized

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LINGUE STORIA CIVILTA' / LANGUAGES HISTORY CIVILIZATION

LINGUISTICA STORICA E COMPARATA / HISTORICAL AND COMPARATIVE LINGUISTICS

TEATRO (E NON SOLO) - THEATRE (AND NOT ONLY)

Testi, soggetti e ricerche di Antonio De Lisa - Texts, Subjects and Researches by Antonio De Lisa

TIAMAT

ARTE ARCHEOLOGIA ANTROPOLOGIA // ART ARCHAEOLOGY ANTHROPOLOGY

ORIENTALIA

ARTE E ARCHEOLOGIA / ART AND ARCHEOLOGY

NUOVA STORIA VISUALE - NEW VISUAL HISTORY

CULTURE VISIVE, SIMBOLICHE E MATERIALI - VISUAL, SYMBOLIC AND MATERIAL CULTURES

ESTETICA ORGANICA- PER UNA TEORIA DELLE ARTI

ORGANIC AESTHETICS - FOR A THEORY OF THE ARTS

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

SONUS LIVE

Sonus Online Music Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA OFFICIAL SITE

Arte Teatro Musica Poesia - Art Theatre Music Poetry - Art Théâtre Musique Poésie

IN POESIA - IN POETRY - EN POESIE

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: