General Strike- il 14 novembre sciopero generale della scuola, dei trasporti e della sanità

Quella di domani, mercoledì 14 novembre 2012, si prospetta come una giornata di forte mobilitazione su molti fronti: ci saranno infatti contemporaneamente lo sciopero generale nazionale della scuola, quello dei trasporti  e quello della sanità pubblica, tutti inseriti in un quadro  di mobilitazione europea e in nome dello slogan anti-austerità.

La mappa dello Sciopero della scuola

In piazza scenderanno infatti anche studenti ed insegnanti. Come riferito anche sul sito del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, a scioperare sarà il personale docente. La protesta è stata indetta da COBAS, CUB scuola, UNICOBAS scuola, FLC CGIL, USI AIT scuola, NIDIL/CGIL, USI, SISA. Inoltre il Collettivo autonomo Studentesco ha indetto lo sciopero e possibili manifestazioni in tutte le città italiane. La protesta, unita a livello europeo dallo sciopero della Confederazione europea dei sindacati (Ces), vuole rivendicare i diritti del comparto scuola, l’assunzione stabile dei precari, la cancellazione delle 24 ore settimanali dell’orario di cattedra e la cancellazione del concorso per i precari, della deportazione degli “inidonei” e della legge ApreaGhizzoni. Inoltre sarà possibile anche una manifestazione nazionale, nelle giornate di mercoledì 14 novembre e di sabato 24 novembre a Roma.

Lo sciopero della Scuola durerà l’intera giornata lavorativa di mercoledì 14 novembre e coinvolge tutto il personale scolastico e gli studenti delle scuole superiori e delle università. Le città smosse dalle manifestazioni saranno oltre 50. I principali appuntamenti sono:

Piemonte

Torino 9 P.zza Arbarello

Asti 8.30 P.zza Dante

Novara 8.30 P.zza Garibaldi

Liguria

Genova 9 P.zza Caricamento

Imperia 9 P.zza Calvi

Lombardia

Milano 9 L.go Cairoli

Veneto

Padova 9 P.le della Stazione

Montebelluna 9 Stazione ferroviaria

Friuli Venezia Giulia

Trieste 9 P.zza Goldoni

Udine -> si unisce al corteo di Trieste

Emilia Romagna

Piacenza 15.30 P.zza Cavalli

Bologna 9.30 P.ta Lame

Ferrara flash mob 17 P.zza Trento e Trieste

Toscana

Pisa 9.30 P.zza Guerrazzi

Siena 9.30 P.zza Matteotti (P.zza delle Poste)

Umbria

Orvieto 8 Fortezza dell’Albornoz

Lazio

Roma

studenti medi 9 V.le Castro Pretorio

studenti universitari 9 P.le Aldo Moro

Abruzzo

Pescara 9.30 P.zza della Madonna – Ponte del Mare

Molise

Campobasso 9.30 presidio davanti alla Prefettura P.zza Pepe

Campania

Napoli 9 P.zza Garibaldi

Avellino

Salerno 9 P.zza Portanova

Pomigliano 9 Rotonda Alfa Romeo

Caserta 9.30 P.zza della stazione ferroviaria

Nola 9.30 P.zza Immacolata

Puglia

Foggia 9 P.zza Italia

Bari 9.30 P.zza Umberto I

Taranto 9.30 presidio P.zza Immacolata

Brindisi 9 Stazione ferroviaria

Ostuni 13 Via Giuseppe Di Vittorio

Nardò 9 P.zza XX Settembre

Lecce 9 P.ta Napoli

Calabria

Cosenza 9.30 P.zza Loreto

Sicilia

Catania 9 P.zza Roma

Sardegna

Cagliari 9.30 P.zza Repubblica

Sorgono – Oristano – Tonara – Macomer → pullman per Cagliari

A Roma gli studenti universitari si incontreranno alle 9.30 in piazzale Aldo Moro o davanti al rettorato di Roma Tre di via Ostiense. Il corteo si dirigerà verso il centro. A Milano invece il corteo partirà alle ore 9.30 da Palestro e, proseguendo verso corso Venezia, San Babila, corso Europa e piazza Fontana terminerà in piazza Duomo

Servizi minimi

Soprattutto per quanto riguarda le scuole materne e i nido molti genitori si interrogano su quali servizi minimi saranno garantiti. Dato il carattere facoltativo della comunicazione preventiva di adesione allo sciopero non è facile per gli istituti scolastici prevedere l’entità di disagi e disservizi. Molti Comuni hanno ammesso che non potrà essere garantito lo scuolabus e neppure i servizi di somministrazione pasti nelle mensa. In quasi tutte le scuole sono previste possibili interruzioni totali o uscite anticipate.



Categorie:V05- Scuola e Università, W01- L'educazione proibita

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

Storia delle Maschere e del Teatro popolare - Masks and Popular Theatre

Museo virtuale delle maschere e del teatro popolare

ORIENTALIA [ORIENTE-OCCIDENTE]

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATER AND RESEARCH

Sito di approfondimento e studio della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: