I veleni delle Primarie del Centrosinistra- Davide Serra, il sostenitore di Renzi, attacca e querela Bersani

Davide Serra, il numero uno del fondo Algebris e sostenitore di Matteo Renzi

Davide Serra, il numero uno del fondo Algebris, attacca il leader democratico per le parole usate dopo la cena di ‘finanziamento’ per Renzi – riporta l’agenzia AdnKronos: ”Mi dicono che in Italia lei è immune ma prima o poi non lo sarà più e io procederò”. Il segretario del Pd insiste: ”Non ci si deve far dare consigli da chi viene dai paradisi fiscali”. E Vendola ironizza: ”Inviterò a cena i banchieri per dirgli che voglio tassarli”.

“Essere stato definito “bandito” da lei mi offende personalmente, offende la mia famiglia e i miei figli, e delegittima il lavoro pulito e trasparente che ho portato avanti in 20 anni di attività”. Davide Serra, numero uno del fondo Algebris e sostenitore di Renzi alle primarie del Pd, scrive al leader democrat Pier Luigi Bersani, annunciando l’intenzione di querelarlo per le parole usate dopo la cena di ‘finanziamento’ per il sindaco di Firenze.

“Non scendo nei particolari delle nefandezze e delle offese che mi ha rivolto, a questo ci penseranno i miei legali italiani e inglesi che chiameranno i giudici a decidere sulle sue parole. Mi dicono che in Italia lei è …immune!!! ma prima o poi non lo sarà più e io procederò inesorabilmente, ho molto tempo e voglio che la verità venga ristabilita”, assicura Serra.

“Trovo incredibile che in un Paese con un’evasione fiscale da record, che nessuno dei politici sembra abbia, sinora, voluto veramente combattere, venga definito ”bandito” un investitore istituzionale basato a Londra, regolato dall’FSA e dalla SEC e tassato dall’Inland Revenue”, è la premessa di Serra.

“Mi rendo conto – prosegue – che non tutti debbano essere minimamente esperti in finanza, ma visto che tutti, e dico tutti, la utilizzano a proprio uso e consumo, e non mi voglio abbassare in beceri esempi che hanno tristemente caratterizzato la storia dell’Italia negli ultimi anni, le lascio solo uno spunto per una sua riflessione su questo e per guardarsi allo specchio sulle parole che mi ha rivolto”.

Serra si rivolge direttamente a Bersani perché, dice, ha intenzione di ristabilire la verità. “Vede caro Onorevole, mi sono laureato molto presto e, come tanti italiani, ho molto lavorato, termine non notissimo ai tanti che parlano, per arrivare, poco o tanto, dove sono arrivato; ma quello che è più importante per me è che ho fatto tutto rispettando le regole e sfido chiunque, in testa lei che non conoscendo nulla di me si è permesso di insultarmi pubblicamente, a trovare una sola pecca nel mio operato”.

Poi, il finanziere evidenzia che l’attacco ricevuto è strumentale alla polemica politica. “Vede Onorevole Bersani, tutto quello che faccio lo faccio (voce del verbo fare e non parlare) con l’obbiettivo di migliorare il mio Paese di nascita, ma gli attacchi subiti, sul niente, da lei e dai suoi accoliti che fingono di avercela con me, ma di fatto vogliono delegittimare Matteo Renzi, mi danno la conferma che il lavoro da fare è lungo e duro. Ma non bisogna mollare. Per i nostri figli”.

Infine, l’endorsement per Matteo Renzi. “Ultima nota, non dovrebbe stupirsi se un giovane come me (anche se alla mia età Clinton era candidato presidente degli Stati Uniti…) pensa che Matteo Renzi sicuramente non potrà che fare bene, meglio…. Almeno sa di che parla….anche in finanza”.

A margine del Forum della Coldiretti a Cernobbio, Bersani insiste: “Con la gente basata alle Cayman non deve parlare nessuno. E’ ora di finirla, c’è gente che lavora e paga le tasse. In Italia – spiega- non ci si deve far dare consigli da chi viene dai paradisi fiscali, non è una polemica con Renzi ma un impegno che dobbiamo prendere tutti”.

Poi, riguardo al sindaco di Firenze sottolinea: “Io e Renzi non siamo nemici ma competitori, stiamo facendo le primarie, si discute, non siamo a un pranzo di gala e tutto questo sta facendo bene al Pd”.

Intanto su Twitter Nichi Vendola ironizza: ”Inviterò a cena banchieri e alta finanza. Dirò che voglio tassare loro per diminuire tasse a imprese e lavoratori. Temo che cenerò da solo”.

Fonte: Adnkronos



Categorie:C04- Partiti e comunicazione politica

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

SCIENZA E CULTURA - SCIENCE AND CULTURE

Lo stato dell'arte tra storia e ricerche contemporanee - State of the art: history and contemporary research

ORIENTALIA

Studi orientali - Études Orientales - Oriental Studies

NUOVA STORIA CULTURALE / NETWORK PHILOSOPHY

NUOVA STORIA CULTURALE / NEW CULTURAL HISTORY

TEATRO E RICERCA - THEATRE AND RESEARCH

Sito della Compagnia Lost Orpheus Teatro

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Modern Music Live BaND

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

Sonus- Materiali per la musica moderna e contemporanea

Aggiornamenti della Rivista "Sonus"- Updating Sonus Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

Antonio De Lisa - Scritture / Writings

Teatro Musica Poesia / Theater Music Poetry

In Poesia - Filosofia delle poetiche e dei linguaggi

Blog Journal and Archive diretto da Antonio De Lisa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: