Gli indignados si riprendono la piazza contro Rajoy- Scontri a Madrid

Assedio al Parlamento a Madrid- 25 settembre

Gli indignados spagnoli si sono ripresi  la piazza a Madrid chiedendo a gran forza le dimissioni di Mariano Rajoy. E’ successo in piazza Nettuno, antistante il parlamento. La polizia ha risposto in forze, schierando 1.350 celerini per contenere il corteo. In seguito la stessa polizia  ha caricato gli indignados con la motivazione ufficiale di permettere alle camionette della polizia di farsi spazio tra la folla e raggiungere il centro della piazza. Operazione condotta in modo abbastanza brusco. Dal tentativo di aprire un corridoio tra i manifestanti sono nate le colluttazioni, che hanno portato all’arresto di almeno sei persone e hanno causato vari feriti. Tre manifestanti sono stati trasportati all’ospedale per le ferite riportate.

La piazza si è riempita nel primo pomeriggio: migliaia di manifestanti (ca. 6 mila secondo El Pais) sono accorsi per protestare contro le misure di austerità approvate dal governo spagnolo e per chiedere le dimissioni in massa dell’esecutivo di Mariano Rajoy. Gli slogans: «Quando l’ingiustizia è legge, la ribellione è un dovere»; “Venite fuori, vi stiamo aspettando”; “Se non c’è soluzione, ci sarà rivoluzione”.

La protesta era stata autorizzata dallo stesso parlamento e si è svolta in contemporanea in molte città spagnole. Gli unici incidenti si sono registrati nella capitale.

Secondo la polizia, l’intervento degli agenti a Piazza Nettuno si è reso necessario per impedire che i manifestanti sfondassero i cordoni intorno al parlamento. Già in mattinata era stato arrestato un uomo che era montato su una transenna d’acciaio con la bandiera di un sindacato.

I poliziotti sono armati di fucili che lanciano proiettili di gomma ma non stanno ancora sparando nel momento in cui scriviamo (h. 21.00), ma hanno accerchiato la folla. Alle 21.30 la concentrazione diventerà illegale.

Manifestazione Madrid- 25 settembre

25 settembre 2012



Categorie:Uncategorized

Tag:,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

NUOVA STORIA VISUALE - NEW VISUAL HISTORY

CULTURE VISIVE, SIMBOLICHE E MATERIALI - VISUAL, SYMBOLIC AND MATERIAL CULTURES

LINGUE STORIA CIVILTA' / LANGUAGES HISTORY CIVILIZATION

LINGUISTICA STORICA E COMPARATA / HISTORICAL AND COMPARATIVE LINGUISTICS

TEATRO (E NON SOLO) - THEATRE (AND NOT ONLY)

Testi, soggetti e ricerche di Antonio De Lisa - Texts, Subjects and Researches by Antonio De Lisa

TIAMAT

ARTE ARCHEOLOGIA ANTROPOLOGIA // ART ARCHAEOLOGY ANTHROPOLOGY

ORIENTALIA

ARTE E ARCHEOLOGIA / ART AND ARCHEOLOGY

ESTETICA ORGANICA- PER UNA TEORIA DELLE ARTI

ORGANIC AESTHETICS - FOR A THEORY OF THE ARTS

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

SONUS LIVE

Sonus Online Music Journal

WordPress.com News

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA OFFICIAL SITE

Arte Teatro Musica Poesia - Art Theatre Music Poetry - Art Théâtre Musique Poésie

IN POESIA - IN POETRY - EN POESIE

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: